Messaggi di luce Primapagina 

La bombola dell’ossigeno

Rita si è sentita male dopo la colazione, uno svenimento. Sono corsa in camera a prendere il bombolone dell’ossigeno, una fatica tremenda perchè pesa tantissimo. Ho tolto le pedane alla carrozzina per avere una presa migliore e in quel momento, ricordando le parole lette nel libro “ABC degli Angeli” ho chiesto aiuto all’arcangelo Michele.

<Aiutami Michele a trascinare la bombola>. Ho sentito la fatica ma ho ricevuto anche una spinta e sono riuscita ad arrivare in cucina a mettere l’ossigeno a Rita. Ho continuato a dire <Arcangelo Michele Aiutaci> e dopo qualche secondo, anche Rita ripeteva la frase con me. Passata la crisi, ringrazio Michele e mi accorgo di una macchia sul braccio di Rita, incredula e felice nel vedere la forma di un Angelo.

Related posts

Leave a Comment