claude monet soloxte Poesie 

Sister T

Quel giorno eri li Seduta Assorta Quasi rapita dai tuoi pensieri. Una sorta di felicità e di luccichio negli occhi nel sospettare un evento in arrivo. Un brivido lungo la schiena ti dava l’annuncio, come se, un angelo, ti stesse sussurrando di aprire la porta e come sempre andasti alla porta perché: chiunque è sempre il benvenuto alla tua casa. Io entrai Timoroso e timido e consapevole e felice dell’accoglienza e conscio di chi stavo per conoscere e tremante nel sentire il peso di quell’anima. Fu allora che ebbi un…

Read More